AREA SICUREZZA - Mondo Formazione

Vai ai contenuti

Menu principale:

I CORSI > FORMAZIONE A CATALOGO
FORMAZIONE ED INFORMAZIONE DEI LAVORATORI
FORMAZIONE ED INFORMAZIONE DEI LAVORATORI

Formare i lavoratori secondo quanto previsto dal art. 37 D.lgs. 81/08 in cui è previsto il diritto ad una formazione particolare in materia di salute e di sicurezza concernenti i concetti di rischio, danno prevenzione e protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti e doveri dei vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza; rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’Azienda secondo le modalità, la durata e i contenuti specifici di cui art.37 del D.lgs. n. 81 del 09/04/2008.

Formare i lavoratori secondo quanto previsto dal art. 37 D.lgs. 81/08 in cui è previsto il diritto ad una formazione particolare in materia di salute e di sicurezza concernenti i concetti di rischio, danno prevenzione e protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti e doveri dei vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza; rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’Azienda secondo le modalità, la durata e i contenuti specifici di cui art.37 del D.lgs. n. 81 del 09/04/2008.

FORMAZIONE ED INFORMAZIONE DEI PREPOSTI
ADDETTI/RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DEI RISCHI

L’art. 37 D.lgs. 81/08 prevede il diritto ad una formazione particolare in materia di salute e di sicurezza. L'organizzazione di molte aziende, grandi e piccole, presenta spesso nel proprio organigramma lavoratori con mansioni di capiturno, capisquadra, capofficina, capocantiere (o anche semplicemente il collega più anziano o con maggior esperienza) che coordinano operativamente altri lavoratori o gruppi di lavoratori.

Formare i Datori di Lavoro secondo quanto previsto dal art.46 D.lgs. 81/08 in cui è prevista la possibilità per alcuni Datori di Lavoro di svolgere direttamente i compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione.

RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA(RLS)
ADDETTO PREVENZIONE INCENDI

Formare i  lavoratori e  i loro rappresentanti secondo quanto previsto dal art.37 D.lgs. 81/08 in cui è previsto il diritto ad una formazione particolare in materia di salute e di sicurezza concernenti i rischi specifici esistenti negli ambienti di lavoro in cui esercita la propria rappresentanza al fine di acquisire adeguate competenze, secondo le modalità, la durata e i contenuti specifici di cui al comma 11 del art. 37 del D.lgs. n. 81 del 09/04/2008.

Come enunciato dal D.lgs. 81/08, il datore di lavoro ha l’obbligo di “designare preventivamente i lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei lavoratori in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di pronto soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza”. La formazione degli addetti all’emergenza è un obbligo del datore di lavoro, la cui inadempienza è sanzionata.

ADDETTO PRIMO SOCCORSO
 

Come enunciato dal D.lgs. 81 del 09/04/08, il datore di lavoro ha l’obbligo di “designare preventivamente i lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei lavoratori in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di pronto soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza”. La formazione degli addetti all’emergenza è un obbligo del datore di lavoro, la cui inadempienza è sanzionata.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu