AREA LAVORO - Mondo Formazione

Vai ai contenuti

Menu principale:

I CORSI > FORMAZIONE A CATALOGO
L'APPRENDISTATO
CORSO DI FORMAZIONE PER TUTOR AZIENDALE

E' un contratto di lavoro a causa mista ovvero prevede che, in aggiunta al rapporto di lavoro vero e proprio, l'azienda si impegni a fornire al giovane apprendista la formazione necessaria per diventare un lavoratore qualificato. Il Testo Unico dell'apprendistato (decreto legislativo 167/2011) che riforma l'apprendistato è in vigore a seguito della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale (n. 236 del 10/10/2011).

E' fatto obbligo che i dipendenti assunti con contratto di “apprendistato professionalizzante” siano affiancati da un tutor aziendale che abbia svolto una formazione, specifica al ruolo, di almeno di 12 ore presso una struttura esterna accreditata. La mancata formazione comporta l’annullamento del contratto di apprendistato, il recupero dei contributi ed una sanzione amministrativa pari al 100% dei contributi evasi

FGAS
CORSO DI FORMAZIONE SAB (EX REC)

Corso di formazione per addetti che operano nel settore delle apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria e pompe di calore contenenti "f gas" ad effetto serra

CORSO DI FORMAZIONE SAB (EX REC)

ABILITANTE ALL'ATTIVITA' DI VENDITA E SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

L’abrogazione del REC, avvenuta con l’entrata in vigore del  Decreto Legislativo n. 114 del 31 marzo 1998, ha reso obbligatorio il corso di formazione SAB ( Somministrazione di Alimenti e Bevande).

HACCP

 

CORSO DI FORMAZIONE PER PERSONALE QUALIFICATO DEL SETTORE ALIMENTARE

Il Corso è rivolto agli operatori del settore alimentare, sostituisce l'ex “tesserino sanitario”. L’HACCP è stato introdotto in Europa nel 1993 con la direttiva 43/93/CEE (recepita in Italia con il decreto legislativo D.lgs. 155/97), che prevede l'obbligo di applicazione del protocollo HACCP per tutti gli operatori del settore alimentare. Il D.lgs. 155/97 è stato abrogato dal Reg CE 852/2004 entrato in vigore dal 01/01/2006. Inoltre, da quanto riportato nel D.lgs. 193/07 viene definitivamente abrogato il D.lgs. 155/97 e vengono decretate le sanzioni per inadempienza al Reg CE 852/04.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu